Contatti
 

Via Santi Martiri 2A
46100 Mantova - Italy
tel. +39.0376.323462
fax +39.0376.363419
fax amm. +39.0376.356388

info_chiocciola_benedinipartners_punto_it

Via Pietrasanta 12
20141 Milano
tel. +39.02.97696779

camilla_chiocciola_benedinipartners_punto_it

P.IVA 02268890205

Benedini & Partners
 

Benedini & Partners è uno studio multidisciplinare con sedi a Milano e Mantova, che opera in diversi ambiti quali: architettura civile e  industriale, ristrutturazioni e restauro, allestimenti fieristici e museali. Lo studio  si presenta quale interlocutore di elevata professionalità in grado di ottenere risultati innovativi e versatili grazie a un puntuale controllo di ogni fase del processo progettuale.

Partners dello studio sono gli architetti Giampaolo e Camilla Benedini laureati entrambi al Politecnico di Milano. Giampaolo Benedini svolge attività professionale dagli anni  70, Maria Camilla Benedini si laurea  in Architettura nel 2001. Durante gli anni dell’università approfondisce , frequentando l’università Elisava di Barcellona, i temi dello spazio urbano e dell’allestimento. Dopo aver fatto la sua prima esperienza di lavoro presso lo studio Lissoni Associati, si trasferisce a Londra dove lavora presso lo studio Michael Ginn Associates. Ritorna a Milano per condurre la sede milanese dello studio Benedini & Partners.


 
 
 
Home         Profilo
150826_web_benedini_partners_loghi__bc-logo 150826_web_benedini_partners_loghi__ba-logo
150826_web_benedini_partners_loghi__bp-logo

Uffici Cda A Mantova - 1999

L’edificio è situato in un’area urbana che funge da porta d’ingresso alla città sulla direttrice che proviene da Milano.
Esso era destinato a magazzino granario del complesso costituente la dismessa sede del Consorzio Agrario di Mantova.
Oggi tale insieme di edifici, dopo un attento intervento di ridefinizione funzionale, è stato recuperato a destinazione direzionale e commerciale.
Il progetto ha come oggetto la ristrutturazione ad uffici di un edificio facente parte di un più ampio intervento progettuale (circa 12.000 mq) realizzato anch’esso dallo Studio Benedini.
L’intervento ha comportato una nuova definizione dei volumi, della distribuzione funzionale e dell’assetto impiantistico.
All’interno, la sede è organizzata su due livelli: un piano operativo principale  con la reception, i locali per conferenze e riunioni, gli uffici; ed un soppalco destinato alla zona ristoro ed all’archivio.
All’esterno, il nuovo elemento cilindrico in facciata si connota come segnale d’innovazione avendo la doppia valenza funzionale e simbolica nel rapporto con l’intorno; un intorno di cui vengono conservati volumi, colori e materiali tradizionali.


Terziario